Un’antica tradizione: lu Sant’Antonie.

Una delle feste più attese nel nostro piccolo borgo era senza dubbio la festa di Sant’Antonio Abate che ricorreva (e ricorre) il 17 gennaio quando oramai la neve aveva ricoperto non solo il Centenario ma anche le sommità delle colline più dolci. I rami erano stati completamente spogliati dal vento gelido che nei giorni antecedenti … Continua a leggere Un’antica tradizione: lu Sant’Antonie.

Annunci

Marrocche e frusce: lu sgardazzà. — Un cappello pieno di storie

Parlare a chi ha meno dei miei anni o a chi ha la mia stessa età del vecchio rito de “lu sgardazzà”, è come parlare a me in greco antico. Eppure ci siamo lasciati alle spalle una delle usanze o, se vogliamo, dei riti più allegri e festosi della nostra amata civiltà contadina che nel … Continua a leggere Marrocche e frusce: lu sgardazzà. — Un cappello pieno di storie

La tombola con i ceci

Dopo un’estate caldissima, afosa e a tratti insostenibile, nel nostro piccolo borgo  è tornato l’autunno che come un pittore pazzo ci ha colorato il mondo di colori meravigliosi, quasi a volerci togliere il fiato. I paesaggi si tingono delle innumerevoli sfumature del giallo, dell’arancio e del rosso. Le foglie restano testarde per lungo tempo attaccate … Continua a leggere La tombola con i ceci

I fiori di nonna Marietta

Io sono sempre sulle tracce del mio passato, delle tradizioni della mia famiglia e di quelle apprese dalle persone che in un modo o nell’altro hanno accompagnato i miei passi tra le vie del Borgo. Mille odori, indescrivibili profumi animano i miei pensieri e d’istinto, ostinatamente, rincorro i miei ricordi. In questi giorni, da bambina, … Continua a leggere I fiori di nonna Marietta